Istituto Tecnico Economico StataleGioacchino Russo

DS

“Ho scelto questa sede perché credo profondamente nel ruolo dell’Istituto Tecnico, che è scuola dell’innovazione e centro di promozione economico-culturale del territorio.

Consapevole di ciò, sin dal primo momento ho ritenuto fondamentale aprire la scuola al territorio attivando molteplici accordi con altre scuole e con aziende private, enti e associazioni. Grazie a queste collaborazioni vengono realizzati percorsi di alternanza scuola-lavoro, stages e tirocini, che costituiscono per gli studenti importantissime esperienze di “formazione sul campo”.

Allo stesso tempo, si è avviato un graduale processo di miglioramento dell’offerta formativa, attraverso la riqualificazione della didattica, l'utilizzo delle nuove tecnologie (delle quali ogni aula dell'Istituto è dotata), la formazione dei docenti, la riattivazione del Percorso di secondo livello con indirizzo "Turismo" per l'istruzione degli adulti (ex Corso Serale).

Di primaria importanza è il rapporto con l’utenza, alunni e genitori, cui riservo incontri bisettimanali per dare spazio ad osservazioni e proposte al fine di migliorare l’azione educativa e didattica.

Al centro della scuola ci sono gli alunni. Tutto il nostro lavoro, tutte le risorse investite sono destinati al loro successo formativo. Proprio per questo, dedico spesso il mio tempo al dialogo con gli studenti: l’ascolto attento delle loro necessità, delle loro difficoltà e, perché no, delle loro paure è la via maestra per trovare, insieme con loro, soluzioni alle varie problematiche che possono emergere nel corso dell’anno scolastico.

La scuola non è un semplice ufficio: è una comunità educante. E’ il luogo dove i ragazzi trascorrono buona parte del loro tempo, imparano e crescono.

E’ fondamentale, dunque, che gli studenti riconoscano la scuola come “propria”, un ambiente familiare e non un luogo estraneo. Per raggiungere quest'obiettivo,con i genitori e gli studenti rappresentanti in seno al Consiglio d'Istituto abbiamo avviato la costituzione del "Comitato dei genitori", che diverrà interlocutore di riferimento per l'Istituzione Scolastica.

Posso senz’altro affermare che il percorso intrapreso,benché non facile né immediato, è - e sarà sempre più - di grande valore per tutti noi".


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.